Una nuova frontiera del rendering: Cloud Rendering

Una nuova frontiera del rendering: Cloud Rendering

Una nuova frontiera del rendering: Cloud Rendering

Il cloud computing è un insieme di servizi che vengono erogati in hosting in Rete. L’innovazione apportata da questa tecnologia consiste nella possibilità di accedere a risorse facilmente configurabili secondo le proprie esigenze e accessibili direttamente da Internet.Il cloud render è una particolare forma di cloud computing in quanto si sfrutta la potenza dell’ infrastruttura hardware per poter renderizzare i lavori della clientela con maggior velocità e qualità.

In questo modo si ha un drastico risparmio delle risorse da parte delle aziende in quanto non devono usufruire dei propri computer  per poter svolgere i loro render e cosa più importante non sono obbligati a comperare licenze software dato che sono installate sulla piattaforma stessa.

Questo si traduce per le aziende in un vantaggio competitivo enorme, si riducono i costi per licenze e hardware e si aumenta la qualità del servizio in quanto è centralizzato ed è più potente.
Un altro vantaggio del cloud render è data dalla possibilità di aumentare la potenza di calcolo in modo dinamico cioè nel momento in cui serve maggior potenza il cloud render alloca maggior risorse su quel determinato processo in modo tale da velocizzare l’ evento in corso.

Questa caratteristica è di fondamentale importanza perché in questo modo si fraziona la potenza su più processi di calcolo e poi cosa fondamentale si può suddividere i processi in funzione della clientela senza avere colli di bottiglia da parte del sistema informatico.
Uno svantaggio di questa tipologia di investimento è dato dall’ elevato costo per le realizzazione della piattaforma informatica in quanto bisogna acquistare computer cluster per “parallelizzare” il tutto e rendere la struttura dinamica in funzione delle necessità del cliente o clienti.
Le aziende private potrebbero essere interessate a perfezionare la piattaforma in quanto una volta creata, i costi di potenziamento sono molto ridotti e una volta creata l’ infrastruttura si aggiornano i singoli computer.
Perché dico questo? Dico questo perché fondamentalmente è un cloud in un settore ben specifico che ha grande appeal nel settore in questione ( PMI, studi di produzione televisiva, studi architettura, società effetti visivi, produzioni digitali , ecc ecc).
Questo tipo di investimento abbraccia varie tipologie di imprese sia private per fornire hardware e pubbliche per la progettazione e realizzazione della struttura software.
Per la realizzazione del datacenter e si vuole utilizzare sistemi di efficienza energetica per risparmiare l’ energia necessaria e rispettare l’ ambiente.
Sul mercato italiano odierno le società hanno al loro interno un CED medio grande per elaborare i propri lavori e quindi per gioco forza investono considerevoli cifre per l’ elaborazioni dei render o animazioni. Questa metodologia è talmente innovativa e serve talmente tanto alle aziende di settore che si creerebbe un monopolio e quindi ci sarebbe una sorta di azienda leader nel settore nell’ elaborazione render.
Per software si intende creare l’ architettura di funzionamento e gestione delle priorità di render e gestire la scalabilità e la dinamicità di tutta la struttura hardware in funzione della potenza di elaborazione necessaria al singolo cliente.

renderfarm

Render Farm

Le ricadute che questa tipologia di investimento ha nell’ economia regionale è enorme per vari motivi:

1. Le aziende del Lazio hanno un vantaggio competitivo nei confronti dei loro competitor ( extra regionali) in quanto l’ elaborazione viene centralizzata con risparmio dei costi.

2. Nel momento che riducono i costi, le aziende possono assumere personale specializzato all’ interno di esse per velocizzare i propri lavori ed essere performanti fuori dal territorio regionale.

3. Una tale tipologia di investimento attira molto interesse per la sua innovatività e per la poca competitività che ha sul mercato regionale e italiano.

4. Vi è un risparmio considerevole delle licenze software tutto a guadagno delle imprese che in questo modo possono investire i loro soldi in altri modi.

 

Un esempio a di questa tipologia di infrastruttura è Amazon Web Service.  Aws permette di scegliere la tipologia di computer per creare la tua struttura, scegliere la quantità di computer, i componenti interni,  cioè che Cpu, scheda video ecc, e la possibilità di installare i software che servono per eseguire i processi di render. Ovviamente i costi sono dinamici cioè quanto si utilizza la macchina tanto si paga.  Questo ovviamente dipende anche dai componenti interni del computer. Per avere un idea di questo meraviglioso mondo basta iscriversi su Amazon Web service e creare un account gratuito per rendersi conto di questo nuovo modo di fare rendering 3d.

No Comments

Post A Comment