Un potente mezzo del web marketing…La mail.

Un potente mezzo del web marketing…La mail.

Un potente mezzo del web marketing…La mail.

UN POTENTE MEZZO DEL WEB MARKETING: LA MAIL.

In questa guida voglio mettere in evidenza alcune metodologie per farsi lasciare la mail dal visitatore.

Come ci insegna Google il miglior modo per avere la mail è scrivere contenuti di qualità. Questo che significa? Significa che il lettore deve lasciare spontaneamente la mail in quanto  ha trovato interessante l’ articolo e vuole continuare a seguirci sul il nostro blog.

Questo è per esempio il modo migliore per avere successo nel web. Perché dico questo? Perché nel momento in cui si iscrive alla newsletter noi possiamo inviarci ogni qual volta i nostri articoli e fidelizzare il nostro cliente. Il vero obiettivo di scrivere gli articoli è la fidelizzazione del cliente. Perché nel momento che inizia a scrivere e leggerci trova interessante quello che scriviamo e di conseguenza si instaura un legame di reciproca fiducia. La fiducia è l’ anima della vendita nel web. Ma questa è un’ altra storia.

Per spiegare questo processo i web marketer hanno inventato il funnel Marketing….

In che cosa consiste

funnel

Questo è uno dei più importanti processi per avere successo sul web cioè bisogna far si che il nostro sito si ponga degli obiettivi specifici in modo tale che abbia una funzione chiara dall’ inizio alla fine.

Analizziamo il Funnel marketing.

Come si evince dalla figura se per esempio abbiamo 1000 visitatori al mese sul nostro sito web non tutti si trasformeranno in leads cioè potenziali persone interessate a lasciare la mail. Noi ci auguriamo che tutte e 1000 facciano questa azione, ma è impossibile, in media secondo studi di settore su 1000 persone diciamo 50 lasciano la mail. Ovviamente parliamo nell’ arco di un mese. Di questi queste 50 persone possiamo affermare che passano al gradino più in basso cioè diventare Prospect. Che cosa significa questa brutta parola?  Per prospect si intende un Egli è un LEAD (POTENZIALE) che ha deciso di fornire alcune informazioni permettendoci di iniziare il contatto con loro, tramite il biglietto da visita, l’e-mail o  il numero di telefono/cellulare.

Un PROSPECT sa chi sei e ha mostrato abbastanza interesse per il tuo prodotto o servizio e ti ha consentito di contattarlo.
Egli di solito si aspetta di ricevere ulteriori informazioni per poter  prendere una decisione d’acquisto oppure si aspetta di essere un po’ più corteggiato  (perché vuole costruire un rapporto più forte, vuole fidarsi pienamente di noi).

I PROSPECT possono includere:

• i visitatori che entrano nel vostro sito web per ricevere informazioni dettagliate sui prodotti.
• Quelli che richiedono di entrare nella mailing list (newsletter).
• Quelli che telefonano per richiedere informazioni o per fissare un appuntamento iniziale.
• Quelli che inviano messaggi di posta elettronica per chiedere informazioni sul nostro prodotto o servizio.

In breve un PROSPECT in genere si trova più avanti lungo il processo di vendita rispetto ad un LEAD. Perché il PROSPECT  ora ha un’idea di chi siamo, qual è il nostro prodotto o servizio e ha espresso interesse.

Affinché diventi cliente e quindi compra un servizio o prodotto ci vuole il team di vendita della relativa azienda e conquisti il potenziale cliente in cliente effettivo.

Ammetto che per svolgere questo tipo di attività è complesso ma non preoccupatevi nei prossimo articolo vi spiegherò tutto nei minimi dettagli.

Questo secondo me è il modo migliore per avere successo sul web, e per arrivare a questo ci vuole lavoro, lavoro e ancora lavoro.

Per fortuna con il web molto processi si sono accelerati nel momento che noi possiamo gestire e verificare continuamente le nostre campagne di marketing e di conseguenza aggiustare il tiro nel momento in cui sbagliassimo alcune cose a campagna in corso.

Spero di essere stato chiaro ed esauriente.

Un forte abbraccio.

Alla prossima.

No Comments

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Shares
Share This